Cosa sono le criptovalute

Le criptovalute sono entrate con forza nella nostra società e sempre più persone ne hanno sentito parlare. All’inizio del 2017 l’interesse per queste valute digitali ha registrato un forte aumento, è qualcosa che si può vedere riflesso nel grafico che è allegato qui sotto, dove si può osservare il denaro che è stato investito in tutte le valute virtuali:

Mercato delle criptovalute

Nel prossimo futuro la percentuale di persone che sapranno qualcosa sulle valute virtuali aumenterà e lo farà molto rapidamente. Quindi approfitta e impara tutto ciò che devi sapere sulle criptovalute, così potrai decidere se investire o meno i tuoi soldi con esse.
Ulteriori informazioni su:
  • Acquistare criptovalute

Che cosa sono le criptovalute?

Bitcoin può essere definita come la criptovaluta originale, poiché quasi tutte le criptovalute che sono emerse da allora sono state programmate usando come base il codice Bitcoin. Queste nuove monete sono conosciute come “altcoins” o monete alternative e attualmente sono state create più di 1.500 monete diverse.

Le criptovalute sono destinate a sostituire il denaro tradizionale o denaro fiat, e sebbene ogni giorno nascano monete con utilità concrete, tutte soddisfano il requisito di voler sostituire i soldi.

L’essenza di una criptomoneta è di basare la sua sicurezza sulla crittografia, essere decentralizzata e quindi non dipendere da un organismo centrale che la controlli. Devono stabilire una rete di scambio P2P, in cui sono necessarie solo due parti: il trasmettitore e il ricevitore.

Per far funzionare questo sistema è stato necessario creare una nuova tecnologia nota come blockchain o catena di blocchi. Questa catena è come un grande libro contabile pubblico e distribuito in cui sono registrate tutte le transazioni, i numeri di conto e i saldi di tali conti. Una volta che la transazione è stata confermata dalla rete, questa operazione non può essere modificata e ci assicura che quando invieremo denaro a qualcuno, a noi verrà sottratto e l’altra persona verrà aggiunto.

Le principali criptovalute

Bitcoin Ethereum Litecoin

Perché usare le criptovalute?

Le criptovalute sono già in uso e più di quanto possiamo immaginare. È qualcosa che possiamo vedere in paesi con governi instabili e valute nazionali soggette a forti svalutazioni, si veda il caso del Venezuela, di alcuni paesi asiatici o di paesi africani.

Christine Lagarde , la direttrice del FMI, fa riferimento a questo fenomeno come una dollarizzazione 2.0. Nelle sue ultime dichiarazioni sulle criptomonete ha anche ricordato quanto segue: “alcuni esperti avevano sostenuto che i personal computer non sarebbero mai stati adottati e che i tablet sarebbero stati usati solo come costosi vassoi per il caffè. Quindi penso che non sia consigliabile scartare le valute virtuali”.

Nessuno può impedirti di spostare i tuoi soldi, a patto che tu mantenga la tua criptovaluta in un portafoglio di tua proprietà, nessuno potrà importi delle restrizioni o bloccare il tuo capitale.

Le monete virtuali ci facilitano le transazioni istantanee ed economiche, che possono essere inviate a persone o istituzioni ovunque nel mondo, e senza la necessità di passare attraverso intermediari. Qualcosa che viene già utilizzato dalle ONG che vogliono far arrivare il denaro ai paesi devastati dalla guerra o dai fenomeni ambientali, o semplicemente da persone che vogliono inviare quantità di denaro rapidamente a qualsiasi parte del mondo, come farebbero con PayPal o Western Union.

Pensiamo di andare in viaggio negli Stati Uniti e di non avere un conto bancario o una carta di credito, e di non aver nemmeno cambiato la nostra valuta con i dollari.

Cosa sono le criptovalute
5 (1 vote)